Tendenze pe 2020 : Bucket Bag

Se non la conoscete sotto questo nome la riconoscerete sicuramente con il nome di "secchiello"....ma non ci piace...non è così elegante e ricorda immediatamente i giochi in spiaggia...vero ?

E visto che la 1' e famosa Bucket Bag risale al grande Louis Vuitton, che la creo' nel lontano 1932, rendiamogli omaggio nel modo giusto, chiamandola con il suo nome ...

più fashion e chic.



Ma torniamo a lei, pensate che era stata ideata per il trasporto di Champagne, richiesta, appunto, da un produttore di vino, per questo è stata pensata piu' per necessità che per bellezza ( anche se, a pensarci bene, l'idea che un ospite si presenti a casa mia con la Noe' - si chiama così - con dentro un paio di bottiglie è veramente tres tres chic ! )









Ecco una Noè di Louis Vuitton (attuale) carica di vino












Quindi, dopo essere risaliti all'origine della bag, siamo giunti ai giorni nostri, dove la bucket bag è proposta in mille versioni e da tanti, tantissimi brand.

E' una borsa comoda, con la possibilità essere indossata a tracolla ( e questa per le donne, ammettiamolo, è una grande salvezza ) veloce (come le chiamo io, una di quelle

bag "al volo") e trendy.

La versione "classica" di pelle, nei colori neutri la trovo piu' adatta per il giorno, con un abbigliamento non troppo elegante e formale


Poi esiste la versione mini, carina con mini dress o abbigliamento piu' ricercato e sicuramente piu' adatta anche per la sera, appunto per le sue dimensioni ridotte....

Io, personalmente, la adoro....